La numerologia nel cinema e nelle serie TV

La numerologia nei film e nei telefilm
Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn11Pin on Pinterest4Share on Tumblr0Buffer this page

Sarà il caldo, sarà la stanchezza, sarà che probabilmente sono matto, ma ultimamente sto dando i numeri più del solito. Sono sempre stato più portato per i numeri rispetto alle parole, ho sempre amato la matematica e le materie scientifiche, compongo ancora facilmente i numeri di telefono, soprattutto quelli che facevo prima dei moderni smartphone), e ricordo (un po’ meno) bene le date dei compleanni o delle ricorrenze.

Se dovessi identificare il mio numero preferito, sarebbe sicuramente il 7. Non so spiegare perché, la mia data di nascita è il 17, però il 7 compare sempre o, meglio, spesso nei momenti importanti, gioiosi o dolorosi della mia vita e quella dei miei familiari.

Sono incappato in questa simpatica infografica sulla numerologia nel cinema e in televisione e, dato che mi sto appassionando molto a tante serie televisive grazie ai servizi di TV on demand, mi è sembrato carino proporla a tutti.

Pur non essendo un giocatore o scommettitore, di sicuro sarà interessante scoprire che spesso alcuni film o puntate di serie TV “nascondono” degli aneddoti curiosi, spesso menzionati come “Easter eggs” (ovvero uova di Pasqua).

Chissà come si sono accorti che in X-Files, celebre telefilm anni ’90 con il quale sono cresciuto (pur continuando ad avere 27 anni), l’agente Scully effettua un’autopsia alle ore 6:06 con strumenti medici organizzati a gruppi di 6.

Non ho mai visto Lost, non mi ha mai incuriosito, come spesso i film o i telefilm di grande successo, però mi ha lasciato stupito il fatto che oltre 9mila persone abbiano giocato alla lotteria i sei numeri apparsi nella serie e abbiano vinto 150$. So che non sono molti, ma meglio averli che non averli.

Finalmente il mio numero preferito: il 7! Forse a contrastare il film ispirato dal numero dei peccati capitali, “Seven“, nel film “Una settimana da Dio” Jim Carrey risponde alla proposta di Morgan Freeman di essere “libero il 7 / 7 alle ore 7:07“.

Concludo questo breve post con l’infografica e soprattutto con la risposta a tutte le domande, compresa quella fondamentale sul senso della vita: 42.

 

Infografica a cura di Gioco Digitale

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+1Share on LinkedIn11Pin on Pinterest4Share on Tumblr0Buffer this page

Comments

comments

Leave a Reply

buzzoole code