Il ruolo del community manager per evitare le social crisis

Il ruolo del community manager per evitare le social crisis
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestShare on TumblrBuffer this page

I social network sono l’anima e il cuore delle moderne strategie di marketing ma sono anche dei delicatissimi strumenti di confronto sociale, attraverso i quali gli utenti possono esprimere liberamente il proprio pensiero anche su brand e prodotti. Questi potenti media sono tanto temuti dalle aziende, ma, se utilizzati nel modo giusto e con piani di comunicazione ben strutturati, possono rappresentare un ottimo strumento per fare promozione e business.

Continue Reading

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestShare on TumblrBuffer this page

Prova tu a farlo con questa barba!

Le azioni difficili da compiere con la barba lunga
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestShare on TumblrBuffer this page

Sul mio profilo Twitter, tempo fa, ho parlato dei motivi che mi hanno spinto a farmi crescere la barba:

1. Odio radermi.
2. Mi fa sentire un uomo.
3. Non ho più 12 anni.
4. Niente più sciarpe.
5. Fattene una ragione.

In effetti, avere la barba lunga è una scelta impegnativa, perché – oltre a dover gestire gli occhi puntati di ogni addetto alla sicurezza pubblica (e delle mille persone incuriosite) – necessita di tanta pazienza e di cura per mantenerla ordinata.

Se deciderete di farvi crescere la barba, preparatevi a rispondere a mille domande: “Ma non ti fa caldo?“, “Ma non ti prude?“, “Ma la lavi con lo shampoo?“. Oltre a queste, molte persone insinueranno che la barba lunga è sempre molto sporca e portatrice di microbi; a parte il fatto che anche i glabri non sono mica sterili e privi di germi. E non vogliamo considerare i capelli?!

Continue Reading

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestShare on TumblrBuffer this page

Creare una buona strategia su Pinterest: i 9 errori da evitare

Strategia Pinterest: i 9 errori da non commettere
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestShare on TumblrBuffer this page

Considerato da molti il “Social Network delle immagini“, Pinterest ha raggiunto e superato la soglia dei 100 milioni di utenti attivi nel mondo, con oltre il 50% del traffico che proviene da fuori gli Stati Uniti.

In questo articolo voglio provare a sintetizzare come utilizzare al meglio un profilo Pinterest prevenendo i classici errori che spesso si possono commettere nell’utilizzare o nel sottovalutare questo social media.

Gli errori da principianti spesso costano cari quando stiamo lavorando con il profilo Pinterest della propria azienda. Essi infatti possono far perdere traffico, possibili nuovi contatti e quindi clienti. Meglio pertanto stabilire una strategia per la gestione di Pinterest (ma anche degli altri profili social) per evitare di commettere gli errori tipici che vedremo in seguito.

Continue Reading

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestShare on TumblrBuffer this page

Le foto INstantanee di @timandtomlovestory 

Il profilo Instagram timandtomlovestory racconta la storia di Tim e Tom
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestShare on TumblrBuffer this page

Su Instagram è possibile trovare tantissime storie, raccontate attraverso la potenza e l’universalità della comunicazione visiva. Quella di Tim e Tom è la storia d’amore tra un ragazzo e… un altro ragazzo: due anime di carta in un mondo reale. Così riporta la biografia del profilo @timandtomlovestory.

Tim ha 26 anni, originario del sud Italia, si è trasferito a Bologna, città in cui vive e lavora più come cameriere che come artista. Adora cucinare e preparare dolci.

Continue Reading

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestShare on TumblrBuffer this page
buzzoole code