Il ruolo del community manager per evitare le social crisis

Il ruolo del community manager per evitare le social crisis
Share on Facebook3Tweet about this on TwitterShare on Google+3Share on LinkedIn16Pin on Pinterest2Share on Tumblr1Buffer this page

I social network sono l’anima e il cuore delle moderne strategie di marketing ma sono anche dei delicatissimi strumenti di confronto sociale, attraverso i quali gli utenti possono esprimere liberamente il proprio pensiero anche su brand e prodotti. Questi potenti media sono tanto temuti dalle aziende, ma, se utilizzati nel modo giusto e con piani di comunicazione ben strutturati, possono rappresentare un ottimo strumento per fare promozione e business.

L’ambito social della comunicazione ha meccanismi ben definiti che possono sembrare simili a quelli della comunicazione tradizionale, ma non è esattamente così. I social media hanno paradigmi definiti e richiedono impegno costante per poter raggiungere gli obiettivi prefissati, ma soprattutto per evitare cadute di stile, incidenti di percorso e rischiare di mettere a repentaglio l’immagine stessa del brand.

Un buon community manager è una figura professionale con buone conoscenze di gestione di gruppi e community online, social analytics e soprattutto un po’ di sangue freddo. È necessario infatti che questo professionista del web sia pronto ad ogni tipo di conversazione e discussione che possa nascere su una pagina Facebook o su un altro social network.

Avere ampia conoscenza dello strumento di comunicazione social è fondamentale per la buona riuscita del lavoro. Ad esempio, per quanto riguarda Facebook si dovrebbe sempre avere presente come impostare una lista di moderazione, come gestire le risposte ai commenti e verificare i profili di utenti particolarmente polemici (per accertarsi che non siano veri e propri fake). Stabilire una netiquette per la pagina Facebook, che descriva le regole e i comportamenti consentiti agli utenti può avere molteplici vantaggi.

Con alcuni accorgimenti e tanta pazienza è possibile evitare una crisi sui social network:

  1. Buon senso: i social media sono molto simili al mondo reale, anzi sono il mondo reale.
  2. Rispetto: portare rispetto nei confronti delle regole, delle persone e dei rapporti con gli altri utenti.
  3. Niente provocazioni: resistere, non cedere, poiché non portano mai niente di buono
  4. Cautela: esporsi sì, ma consapevoli delle conseguenze
  5. Considerare i fan al centro della comunicazione: cercare di non trascurare mai le aspettative degli altri.

 

 

Fonte immagine: dailydigital.fr

Share on Facebook3Tweet about this on TwitterShare on Google+3Share on LinkedIn16Pin on Pinterest2Share on Tumblr1Buffer this page

Comments

comments

Leave a Reply

buzzoole code