Instagram per principianti

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Buffer this page

guida introduttiva a instagramEro quasi convinto che questo post non fosse necessario in quanto si parla sempre più spesso di Instagram come il più famoso social network di condivisione foto, superando Flickr e Picasa (se mai è stato un social network). Invece mi capita frequentemente di dover spiegare cosa è Instagram e come funziona.

Instagram è un’applicazione per smartphone (adesso arrivata alla versione 3.0), in origine nata per tecnologia Apple e poi sviluppata anche per Android, basata sulla condivisione di fotografie.

Se si è pratici di Twitter e si ha già le basi di “follower” e “following” è possibile spiegare Instagram come una specie di Twitter dove i tweet sono le fotografie e i profili degli utenti sono una raccolta di foto. Gli utenti possono essere seguiti (se i profili sono protetti allora è necessario il consenso) e possono seguire a loro volta altri utenti.

Per spiegare Instagram in altre parole si può dire che questo social network permette agli utenti iscritti di pubblicare foto (scattate direttamente dal telefono o presenti in archivio) e l’applicazione di filtri o effetti che forniscono un diverso aspetto all’immagine.

 

Una volta pubblicate, le foto compariranno nello stream insieme alle immagini degli utenti che stiamo seguendo. Le foto inoltre possono essere commentate e possono ricevere il nostro “like” (premendo l’apposito tasto a cuore oppure facendo doppio “tap” sull’immagine).

Con Instagram è possibile pubblicare e condividere le immagini su altri social network come FacebookTwitterFoursquareTumblr e Flickr. Instagram è stata acquistata recentemente da Facebook.

Immagine originale pre Instagram Applicazione effetto X Pro Instagram Immagine con effetto Sutro di Instagram

Effetto Hefe di Instagram Titolo e pubblicazione foto Instagram La foto nello stream di Instagram

Secondo il mio parere la semplicità di questo social network rappresenta il suo più grande punto di forza, così come per la potenza della comunicazione visiva attraverso foto e immagini.

Instagram ha inoltre una comunità ufficiale, quella degli “instagramers” (o semplicemente “igers“) che è stata creata nel 2011 dallo spagnolo Philippe Gonzalez che si suddivide a carattere mondiale (@igers), nazionale (@igersitalia nel nostro paese) e localmente con comunità provinciali, come ad esempio @igersMilano, @igersPiceni o @igersPisa, che gestisco personalmente (con il supporto di @GipoMontesanto). Sito ufficiale della comunità italiana: instagramersitalia.it

Comunità igers Italia

In conclusione voglio esprimere un pensiero su questo social network che è molto criticato da esperti di fotografia che vedono Instagram come la rovina della fotografia permettendo a chiunque di far “belle” foto grazie a dei trucchetti 2.0. Personalmente vedo Instagram come potente mezzo di comunicazione non esclusivamente basato sulle parole ma su immagini ad alto impatto emotivo. Credo che la qualità di una foto non dipenda dal valore della strumentazione fotografica ma dall’emozione che essa stessa suscita quando la si guarda, sia essa scattata con una Polaroid, una reflex, una macchina fotografica usa e getta o un telefono cellulare.

Il mio profilo su Instagram: @nicolacarmignani. Mentre il profilo di Instagramers Pisa:

 

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Buffer this page

Comments

comments

Trackbacks for this post

  1. Le migliori app per fare photo editing con l'iPhone

Leave a Reply

buzzoole code